The Blog Single

  • Quota Cedibile

    La quota cedibile è un documento molto importante nel settore dei prestiti personali e i finanziamenti, soprattutto per quel che riguarda i prestiti con trattenuta diretta sullo stipendio o sulla pensione come la cessione del quinto.


    Il motivo è proprio che nella quota cedibile viene definita la rata massima addebitabile sulla pensione per il rimborso del prestito, in modo di garantire al pensionato un compenso mensile sufficiente per vivere dignitosamente. Ad esempio su una pensione netta mensile di € 670,00 la quota cedibile non potrà mai essere superiore a € 134.00, ovvero un quinto della pensione. Questo significa che la rata massima per la restituzione del finanziamento non può superare l’importo di € 134.00.


    La quota cedibile quindi, è un documento che richiedono le banche e gli istituti di credito prima di concedere un prestito con cessione del quinto ad un pensionato e, solitamente viene rilasciata dall’Ente previdenziale di appartenenza. In Italia i principali enti pensionistici sono l’INPDAP, l’INPS, l’ENASARCO e l’ENPALS.


    Gli appartenenti all’INPS devono presentarsi negli uffici dell’ ente per ritirare la quota cedibile. I pensionati che fanno parte dell’INPDAP, dell’ENASARCO o dell’ENPALS invece possono compilare i nostri moduli e saremo noi a richiedere l’originale della quota cedibile al loro ente previdenziale di appartenenza.

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top