The Blog Single

  • Pensionati INPS

    Secondi gli ultimi dati riportati dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (Inps) relativi al 2010, un 23’3% dei pensionati italiani riceve una pensione inferiore ai € 500 al mese, e la pensione di un 31% dei pensionati non arriva a € 1000 mensili. Pertanto, oltre la metà dei pensionati in Italia, quasi otto milioni di persone, percepiscono meno di € 1000 al mese di pensione. Questi sono dati sicuramente sconfortanti in una società sempre più costosa.

    Infatti, ad oggi vivere serenamente con € 1000 al mese non è facile visto che oltre le spese quotidiane, esistono alcuni imprevisti ai quali far fronte come cure mediche, incidenti o un’assistenza sanitaria di qualità.

    Le basse pensioni insieme alla crescita del numero dei pensionati italiani, sempre più attivi, ha fatto si che diverse società finanziarie e banche abbiano studiato prodotti finanziari appositi per la terza età. Uno dei prestiti maggiormente richiesti per gli over 65 è ad oggi, la cessione del quinto della pensione: un prestito non finalizzato, che permette ai pensionati di ottenere elevate quantità di denaro da utilizzare nel modo che considerano conveniente.
    D’altra parte, la cessione del quinto per i pensionati INPS, prevede un rimborso automatico con trattenuta diretta sulla pensione effettuata mensilmente, direttamente l’INPS, pertanto non esiste rischio per i pensionati, di dimenticare un pagamento o una rata.

    Altri vantaggi della cessione del quinto per i pensionati INPS:
    – Rata di rimborso invariabile
    – Tasso d’interesse fisso
    – Assicurazione sulla vita compresa
    – Possibilità di dilazione fino a 120 mesi
    – Accessibile anche a pensionati segnalati o protestati
    – Possibilità di estinzione anticipata

    La cessione del quinto a pensionati è un prestito comodo, veloce e sicuro che permette ai pensionati di poter far fronte a necessità economiche con assoluta tranquillità. Infatti, le rate di rimborso vengono calcolate in base alla propria pensione del richiedente, e non possono superare la quinta parte, del compenso mensile del pensionato. In questo modo, la restituzione di una cessione del quinto a pensionati, non graverà mai eccessivamente sul bilancio famigliare del richiedente.

    Per saperne di più: polizze assicurative comprese nella cessione del quinto e cessione del quinto per pensione di reversibilità cointestata 

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top