The Blog Single

  • Crif

    La CRIF è la centrale di rischi finanziari: una banca dati che segue tutte le operazioni creditizie dalla richiesta fino alla restituzione del prestito dove vengono segnalati tutti i pagamenti regolari, ritardi o insoluti nel pagamento delle rate. Per tanto, se il cliente ha un ritardo nel pagamento delle rate di più di due mesi oppure, nel caso di due o più rate non rimborsate, l’ente erogante procederà a segnalare questa situazione alla CRIF.
    È possibile cancellare i dati?
    La risposta è si. Per cancellare i propri dati nella banca dati bisogna, innanzitutto, finire di pagare il prestito. Ulteriormente, il cliente deve richiedere un documento all’ente erogante, conosciuto come liberatoria, da inviare, affibbiato ai documenti personali, alla CRIF. In questo momento, la società cancella la segnalazione in modo automatico.
    Se il ritardo di pagamento ha riguardato al massimo due rate, la segnalazione alla CRIF viene cancellata definitivamente dopo un anno dalla regolarizzazione. Invece, nel caso di ritardi di pagamento superiori a due mensilità la cancellazione definitiva dei dati si effettua dopo due anni dalla regolarizzazione.
    Per quanto riguarda i finanziamenti con ritardi di pagamento non sanati dovrebbero essere cancellati automaticamente dalla CRIF dopo tre anni dalla data di scadenza del finanziamento.
    Come chiaramente illustrato, la cancellazione in banca dati CRIF avviene automaticamente per cui è inutile rivolgersi a soggetti che “promettono” di fare ciò, dietro compenso, pagheresti solo per vedere cancellati quei dati relativi a finanziamenti regolari e positivi. Mentre non potrà fare niente per a ritardi o altre irregolarità.
    Nel caso di prestiti personali positivi e restituiti in modo regolare non è conveniente cancellarli dalla banca dati visto che possono essere considerati dalle banche uno storico positivo e quindi un motivo di fiducia al momento di richiedere un nuovo prestito.
    Se hai delle altre domande su come funziona la CRIF, noi, di PrestitoaStatali.it, siamo disponibile per consigliarti e suggerirti in ogni caso come procedere davanti a una richiesta di prestito personale.

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top