The Blog Single

  • Cessione del quinto: obblighi del datore di lavoro

    La cessione del quinto è un prestito personale molto particolare per ché è legato all’attività lavorativa dei richiedenti. Infatti, si tratta di un prestito riservato a dipendenti con un contratto di lavoro a tempo indeterminato e a pensionati.

    Il motivo è che questo finanziamento prevede un rimborso tramite la trattenuta delle rate di rimborso direttamente dalla busta paga dei richiedenti ed, inoltre, chi effettua questa trattenuta sarà direttamente il datore di lavoro o l’azienda di appartenenza (nel caso dei pensionati, sarà l’ente pensionistico di cui si fa parte).
    Proprio per questo motivo, la cessione del quinto è un prestito nel quale viene coinvolta anche la società per la quale si lavora che ha alcuni obblighi nei confronti dei suoi dipendenti con una cessione del quinto. In questo articolo vogliamo chiarire cosa comporta la cessione del quinto per l’azienda perché abbiamo visto che si tratta di una domanda frequente tra i nostri clienti.
    Innanzitutto conviene segnalare che la cessione del quinto non implica nessun problema né coinvolge finanziariamente all’azienda perché essa non fa da garante al suo dipendente. D’altra parte i datori di lavoro devono concedere, senza ostacoli, la cessione del quinto ai suoi dipendenti in quanto si tratta di un diritto protetto dalla legge 180 del 1950.
    Gli unici obblighi dell’azienda nel caso di un dipendente con cessione del quinto sono da una parte trattenere mensilmente il corrispondente alle rate di rimborso dalla busta paga del dipendente e, dall’altra vincolare il TFR e non versarlo al dipendente fino all’estinzione totale del finanziamento. Il motivo è che questo importo sarà utilizzato come garanzia per fare fronte al debito nel caso di mancato pagamento di rate di rimborso.
    Queste sono le uniche responsabilità della cessione del quinto per l’azienda perché come abbiamo già accennato il datore di lavoro non è un garante, pertanto, in caso di licenziamento, dimissioni o scomparsa, non avrà nessuna responsabilità per quel che riguarda il pagamento delle rate.

    In questo link troverai tutti i requisiti di un contratto di prestito. Inoltre, se vuoi approfondire sulle polizze private e la garanzia pubblica nella cessione del quinto, fai click!

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top