The Blog Single

  • Cessione del quinto: categorie finanziabili

    In molte occasioni abbiamo visto i vantaggi di un prestito con cessione del quinto. Una delle più importanti è talvolta quella di non dover giustificare la richiesta né spigare lo scopo del finanziamento ma quali sono le categorie lavorative finanziabili con una cessione del quinto?

    La cessione del quinto dello stipendio è un prestito personale riservato a dipendenti con un contratto di lavoro a tempo indeterminato ma anche a pensionati.
    Nello specifico:

    1.    Prestiti dipendenti pubblici, statali e di enti locali

    Possono ottenere una cessione del quinto i dipendenti pubblici con un contratto di lavoro a tempo indeterminato.
    –    Dipendenti Ministero Economia e Finanze
    –    Dipendenti Ministero Giustizia
    –    Dipendenti MIUR
    –    Dipendenti Ministero Interno
    –    Dipendenti Agenzia delle Entrate
    –    Dipendenti Ministero Sviluppo Economico
    –    Appartenenti all’Esercito Italiano
    –    Appartenenti all’Arma dei Carabinieri
    –    Appartenenti alle Forze dell’Ordine
    –    Medici Convenzionati
    –    Dipendenti di aziende parapubbliche

    2.    Prestiti dipendenti privati

    Nel caso di richieste di cessione del quinto da parte di dipendenti privati, che dovranno comunque avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato, viene valutata la situazione finanziaria dell’azienda di appartenenza e degli amministratori. Infatti è necessario che si tratti di una società di capitale oppure una cooperativa con almeno 16 dipendenti e un minimo di tre anni di attività lavorativa senza che in tale periodo ci siano state sofferenze finanziarie. Inoltre, gli amministratori della compagnia non potranno essere protestati o pignorati.

    3.    Pensionati

    Possono ottenere la cessione del quinto i titolari di pensioni INPDAP, INPS, ENPALS e ENASARCO con almeno 600 € di pensione netta al mese e un’età non superiore a 75 anni.

    4.    Cattivi Pagatori e protestati

    Se appartenenti alle categorie sopra citate.

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top